Da “Il popolo del Blues”

sara in sicily
Share This Post | Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on email

Articolo di Michele Manzotti, marzo 2019

Siciliana e cosmopolita a tutto tondo. Sara Romano, vincitrice del Premio Ciampi 2016, ha compiuto un ulteriore viaggio musicale non solo interiore, ma anche fisico tanto da raggiungere il New Mexico dove è stata anche ospite dello studio di Jono Manson.  La sua scrittura risente delle varie atmosfere che respira: così il suo ultimo album risente della cultura siciliana, del cantautorato italiano, delle sonorità popolari anglosassoni. Le mani sapienti di Marco Corrao e Michele Gazich l’hanno aiutata a costruire un disco di brani dalla profonda anima folk. Un elemento non solo musicale, ma anche di contenuti che Sara Romano plasma come cantastorie della nostra epoca. Ci piace ricordare la traccia titolo, La genti, D.A.N.A,, Sotto i 35 gradi, Malatempora, la gaelico-siciliana Unni Unni. Ci auguriamo che questi brani possano viaggiare così come ha fatto la loro autrice.

Vedi l’articolo completo QUI

Altri Articoli | More To Explore
sara in sicily

Da “Blog Foolk”

Articolo di Elisabetta Malantrucco, maggio 2019 Sara Romano ha scelto un titolo per il suo